Carta d´identitá

Il radicchio “Rosso Civrana“ appartiene alla famiglia delle Asteracee, genere Cichorium, varietá Silvestre e puó essere classificato tra le varietá medio tardive. I cespi hanno una lunghezza di c.a. 25 cm.
L´elemento che caratterizza l´identitá del rosso Civrana é senz´altro il suo sapore che risulta essere dolce, la consistenza croccante. Il Rosso Civrana ha forma di sciabola allungata.
La nervatura che costituisce l´asse centrale della foglia é di colore bianco perlaceo, mentre le coste esterne e il lembo terminale della foglia allungata sono di colore rosso carminio. La zona di produzione é il territorio sud della provincia di Venezia, comune di Cona, localitá Foresto, Tenuta Civrana.
Il Civrana viene seminato in estate dopo la raccolta del frumento o di altri cerali e lasciato crescere sui terreni sabbioso-torbosi della Tenuta. La raccolta inizia verso la fine di ottobre e continua per tutto l´inverno. Al momento della raccolta si presenta di colore verde screziato di rosso. Dopo la raccolta, si effettua la toilettatura del colletto e del fittone per poi venire collocato in ampie vasche, ricavate all´interno delle vecchie stalle, dove l´acqua sorgiva e pura degli antichi pozzi artesiani costruiti dai Monaci Benedettini, scorre sulle sue radici a temperatura costante (16-17 gradi).
Questo permette la forzatura, ossia la produzione di nuovi germogli dalle riserve della grossa radice, che si traduce in una ripresa vegetativa della pianta che nella parte centrale del culmo (il cuore) sviluppa le nuove foglie.
Dopo una quindicina di giorni, da ogni singola pianta si tolgono le foglie esterne prive dei requisiti minimi o marcite, le quali vengono asportate per un ridimensionamento della singola pianta. Si pela e si lava la radice avendo cura che ogni singolo cespo sia perfettamente dimensionato per essere destinato alla vendita.
É quindi la forzatura-imbianchimento a dare le caratteristiche al radicchio: si forza la pianta a formare nuove radichette per favorire l´emissione di nuove foglie che, in assenza di luce, hanno pochi pigmenti verdi e perdono la consistenza fibrosa, diventando dolci e croccanti. Si puó dire che il radicchio Rosso Civrana sia il nuovo germoglio della pianta messa a riposare al buio in un letto di acqua temperata, il nuovo germoglio che rinasce dal cuore della pianta madre.

Powered by Mirko Destro